Home Chiesa e Diocesi Diocesi. Le proposte estive dell’Azione Cattolica

Diocesi. Le proposte estive dell’Azione Cattolica

Due appuntamenti diocesani che chiamano in causa giovani e adulti di Azione Cattolica: Scuola Associativa (7 luglio) e campo scuola (dal 26 al 28 agosto)

1152
0

Due appuntamenti diocesani che ritornano, portando con sé emozioni diverse, per quanto diverso possa essere il modo di viverli, e l’entusiasmo di organizzatori e partecipanti. Due occasioni per dedicare il tempo estivo alla riflessione, alla preghiera, alla condivisione e alla progettualità.

Scuola Associativa
Domenica 7 luglio, presso il Palazzo vescovile di Piedimonte Matese, dalle 9.30 alle 17.30, i presidenti di Azione Cattolica delle 14 parrocchie in cui la realtà associativa è presente si ritroveranno insieme ai soci aderenti e a “tutti coloro che desiderano approfondire la semplice curiosità verso un’associazione composta da laici di tutte le generazioni”, così Cinzia Brandi, presidente diocesano di AC, descrive quello che rappresenta un momento significativo per l’Associazione. Organizzata dal Consiglio diocesano di AC, la Scuola Associativa è “ascolto e proposta, è bilancio e programmazione, ma soprattutto condivisione“, uno step essenziale nella vita dell’Associazione, un’esperienza laboratoriale, nel vero senso della parola, dove chi è interessato ha la possibilità di apprendere “come si opera”, quali sono i ruoli, quali le responsabilità, quali le tecniche di animazione da mettere in pratica nei vari settori, e così via. La riflessione sarà affidata al passo del capitolo V della Lettera a Diogneto, incentrato sull'”abitare” del cristiano: “Abitano ognuno nella propria patria, ma come fossero stranieri; rispettano e adempiono tutti i doveri dei cittadini, e si sobbarcano tutti gli oneri come fossero stranieri”. È “abitare la parola chiave che accompagnerà il nostro cammino annuale. Abitare non inteso quindi comeappartenere“, perché, come Papa Francesco ci ricorda nel suo messaggio all’Assemblea Nazionale, noi siamo nel mondo e non del mondo“, ma come un mettersi al servizio dei luoghi che ci ospita, assicurando una vicinanza concreta al prossimo.

Campo scuola estivo
I giovani di Azione Cattolica possono cominciare a pensare a cosa mettere in valigia. Si avvicina per loro il campo scuola estivo, che quest’anno avrà come meta Loreto. Dopo l’esperienza di Assisi, sulle orme di San Francesco, i giovani delle diverse parrocchie potranno accostarsi a un altro luogo di autentica spiritualità, considerato “cuore mariano della cristianità” (Giovanni Paolo II). I membri dell’equipe diocesana di AC accompagneranno i ragazzi, dal 26 al 28 agosto, alla scoperta dei segni scolpiti sulle pietre, quelle su cui si reggono le pareti della Casa di Maria, che, “secondo la tradizione, nel 1291, quando i crociati furono espulsi definitivamente dalla Palestina, le pareti in muratura della casa della Madonna furono trasportate per ministero angelico, prima in Illiria, a Tersatto, nell’odierna Croazia, e poi nel territorio di Loreto, 10 dicembre 1294″. (Fonte santuarioloreto.it). Il soggiorno marchigiano prevede anche una tappa a Recanati, in occasione del 200esimo anniversario de L’infinito di Giacomo Leopardi occorso quest’anno.
La quota di partecipazione al campo è di 100 euro e gli interessati possono chiedere dettagli e informazioni sull’iniziativa direttamente ai propri educatori parrocchiali.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.