Home Chiesa e Diocesi Confermata la sospensione di feste religiose e processioni in sette Diocesi della...

Confermata la sospensione di feste religiose e processioni in sette Diocesi della Campania

La consapevolezza che le processioni e le feste nella nostra Regione comportano assembramenti di difficile controllo fa scaturire la decisione di alcuni Vescovi di mantenere alto il senso di responsabilità civico

2038
0
Processione dei fedeli con la statua di Santo Stefano Menicillo alcuni anni fa

Due giorni fa il breve comunicato di sei vescovi della Campania, tra cui Mons. Orazio Francesco Piazza, vescovo di Sessa Aurunca e Amministratore apostolico di Alife-Caiazzo in cui si ribadisce la decisione – già assunta in precedenza in base alle disposizioni di Governo sulla prevenzione del Covid19 – circa i divieti per feste religiose e processioni, in attesa di nuove indicazioni da parte della Conferenza Episcopale  Italiana (CEI).
La nota giunge dopo le interlocuzioni tra il Ministero dell’Interno e la segreteria della CEI per la richiesta di quest’ultima sulla possibilità di favorire le processioni dei fedeli in occasione del Corpus Domini; da qui il parere del Comitato tecnico scientifico che per tali manifestazioni religiose chiede severe misure di sicurezza per la salute pubblica e l’assunzione di responsabilità da parte delle autorità religiose, civili e sanitarie dei singoli territori (Diocesi e parrocchie…). Scarica la nota del Viminale.
In più occasioni
, sia ai fedeli che nel confronto con i sacerdoti della Diocesi di Alife-Caiazzo e di Sessa Aurunca, Mons. Orazio Francesco Piazza ha ribadito la linea della responsabilità e della prudenza, in un momento – che pur vedendo il calo dei contagi da Coronavirus – non consente di affermare il superamento di pericoli e nuovi casi di malattia derivanti da assembramenti e inadempienze.
È la prudenza cui invita ripetutamente Papa Francesco. Il suo “nessuno si salva da solo” quando lo scorso marzo faceva appello alla solidarietà fra i credenti a sostegno dei bisogni e a tutela della vita, è continuamente rafforzato dall’invito ad avere rispetto per le disposizioni delle Autorità civili.

♦  COMUNICATO  DEI VESCOVI DELLE DIOCESI DI
ALIFE-CAIAZZO, AVERSA, CAPUA, CASERTA, POZZUOLI, SESSA A., TEANO-CALVI
In seguito alla Comunicazione del Ministero dell’Interno, Dipartimento per le Libertà civili e l’immigrazione, dell’11 giugno 2020, indirizzata a S. E. Rev.ma Mons. Stefano Russo, Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana, riguardo la celebrazione della festa e della processione del Corpus Domini e di altre processioni, Noi Vescovi confermiamo quanto stabilito nei precedenti Comunicati, riguardanti i divieti per le feste religiose e le processioni, in attesa di nuove disposizioni della Conferenza Episcopale Campana.
11 giugno 2020
Mons. Orazio Francesco PIAZZA
Mons. Angelo SPINILLO
Mons. Salvatore VISCO
Mons. Giovanni D’ALISE
Mons. Gennaro PASCARELLA
Mons. Giacomo CIRULLI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.