Home Fatti di versi Fatti diVersi. “Accogliere” senza riserve, come Marta e Maria

Fatti diVersi. “Accogliere” senza riserve, come Marta e Maria

590
0

Giovanna Corsale – Ognuno di noi, a un certo punto della propria vita, può avere la necessità di ’emigrare’ e questa non è mai un’azione facile, soprattutto perché non si sa mai quale futuro ci attende. Per Bibi Ruqia e Kulveer Singh la scelta di Caiazzo come seconda patria è andata più che bene… (Leggi per approfondire)

Fatti…
Dopo il conferimento della Cittadinanza italiana, da parte del Presidente della Repubblica, Bibi Ruqia e Kulveer Singh oggi sono cittadini caiatini a tutti gli effetti. Lo scorso 11 novembre, il sindaco di Caiazzo Stefano Giaquinto, in virtù del potere concessogli dal Prefetto di Caserta, ha provveduto a inserire nel registro di residenza del Comune di Caiazzo i loro nomi. I due vivono con la propria famiglia già da un po’ nel capoluogo caiatino, dove coltivano affetti e amicizie e dove sono ben voluti da tutti: Bibi Ruqia, di origini pakistane, continua la sua missione di moglie e madre, mentre Kulveer Singh, indiano, lavora in un’azienda agricola del territorio.

…diVersi

«Mentre era in cammino con i suoi discepoli Gesù entrò in un villaggio e una donna che si chiamava Marta lo ospitò in casa sua. Marta si mise subito a preparare per loro, ed era molto affaccendata. Sua sorella invece, che si chiamava Maria, si era seduta ai piedi del Signore e stava ad ascoltare quel che diceva. Allora Marta si fece avanti e disse: – Signore, non vedi che mia sorella mi ha lasciata sola a servire? Dille di aiutarmi! Ma il Signore le rispose: – Marta, Marta, tu ti affanni e ti preoccupi di troppe cose!» (Lc 10, 38-42)

Marta e Maria accolgono Gesù e i suoi discepoli senza remore né paure, un gesto che rassicurerebbe ogni persona se, o per scelta o perché costretta dalle vicende della sua vita, approdasse in un luogo estraneo. Certo, Marta e Maria sono ‘perle rare’, e il loro è un gesto di apertura totale difficile da reperire ai giorni nostri, che rappresentano un tempo di diffidenza conclamata. Quando però accade di trovare qualcuno capace di un’ospitalità disinteressata, come quella di Marta e Maria, viene facile affidarsi a lui e adagiarsi sulla generosità delle sue braccia fraterne.

Fatti diVersi. Nella gioia o nel dolore, un sorriso non costa nulla

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.