Home Eventi A Prata Sannita la saga della famiglia Pental, racconti di famiglia tra...

A Prata Sannita la saga della famiglia Pental, racconti di famiglia tra ‘800 e ‘900 che appartengono all’Italia “minore”

IL Gruppo Archeologico Prata Sannita sabato 18 settembre "legge" la storia della famiglia Penta scritta dalla giornalista Roberta Muzio. evento nel cartellone per i 40 anni dell'associazione

1828
0

Ognuno di noi potrebbe avere una storia in soffitta, inevitabilmente una storia dei nostri luoghi e in essa il racconto di lavoro oppure campagna, o anche emigrazione e poi studio, lotte sociali, riscatti…
Tante le famiglie dell’Italia interna che tra 800 e 900 si sono rese protagoniste di vicende eroiche mai scritte o forse affidate a pochi appunti ormai ingialliti, impolverati e talvolta dispersi…

Accade così per la famiglia Pental del vicino Molise che la giornalista Roberta Muzio, per ragioni familiari, è riuscita a ricomporre e raccontare e che il Gruppo Archeologico di Prata Sannita (Gaps) propone al nostro Matese in lettura perchè per quanto si tratti di un’altra regione d’Italia, poco o nulla separa questi racconti dalle vicende di tante famiglie del nostro versante matesino.

Antico ponte medievale (ma di origine romana) sul fiume Lete a Prata Sannita

Il Gaps nel calendario degli eventi che ricordano i 40 anni dell’associazione sabato 18 settembre alle 17.00, in slargo Porta di Lete, ai piedi del suggestivo Borgo medievale, presenta La saga dei Pental. La storia di una famiglia italiana tra ‘800 e ‘900 in collaborazione con il Piccolo museo “Occhi a candela” di Frosolone (IS). Il suono della fisarmonica di Michelangelo Vallillo farà da sottofondo alla lettura di brani sulla vita dei Pental affidata ad Antonella Muzio tratti dai libri Occhi a candela e Il suono del ferro della scrittrice e giornalista Roberta Muzio.
Al termine del reading l’autrice dialogherà con Maria Lucia Daga, direttore scientifico del GAPS.
In caso di pioggia l’evento si svolgerà nei locali del vecchio mulino sul fiume Lete.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.