Home Scuola Piedimonte Matese. L’ISISS si presenta con un’offerta formativa ricca di novità, prossimo...

Piedimonte Matese. L’ISISS si presenta con un’offerta formativa ricca di novità, prossimo Open Day il 22 gennaio

Sabato 22 gennaio le famiglie potranno conoscere l'Istituto, i suoi spazi, i suoi indirizzi e le novità didattiche che saranno introdotte l'anno prossimo. Le famiglie che non potranno recarsi a scuola potranno partecipare all'Open Day online attraverso il sito istituzionale dell'Istituto

1274
0

Angela Cinotti – Sabato 15 gennaio dalle 15.00 alle 18.00 si è svolto il primo Open Day organizzato dall’ISISS di Piedimonte Matese per presentarsi alle famiglie in vista delle iscrizioni alla prima classe per l’anno scolastico 2022/23. I visitatori, tutti rigorosamente in possesso di Green Pass secondo le disposizioni vigenti, hanno avuto modo di incontrare i docenti, i quali hanno presentato loro l’Istituto, dal curricolo di studi agli indirizzi, alle strutture, dalle aule ai laboratori. Qui i docenti dei dipartimenti tecnici hanno accolto genitori e studenti illustrando le peculiarità dei singoli indirizzi e rispondendo alle curiosità e alle richieste avanzate dai ragazzi.

È stato un pomeriggio intenso e gratificante per tutto il corposo staff di docenti presenti in Istituto alla luce di un’affluenza che, considerato il periodo che stiamo attraversando, è stata al di sopra delle più rosee aspettative. L’Istituto, guidato dal professor Nicolino Lombardi, com’è noto è costituito dall’Istituto Tecnico Industriale “Caso” e dall’Istituto Tecnico Agrario “Coppola” ed entrambi per gli indirizzi in organico, dal prossimo anno attiveranno nuove “curvature” nate dall’esigenza di rispondere alle richieste del mercato del lavoro e del territorio. Ogni Istituto scolastico, in base al Decreto Ministeriale 234 del 26 giugno del 2000, ha infatti il diritto di pianificare il proprio curricolo in maniera del tutto autonoma nella misura del 20% (in termini di monte ore), mentre il restante 80% viene definito dal Ministero; ciò significa che, modificando i contenuti e, in minima parte, il quadro orario annuo delle discipline, si può operare un percorso didattico più flessibile in relazione alle competenze in uscita degli studenti per avere delle figure professionali con una preparazione più specifica in un determinato settore lavorativo.

È quanto hanno fatto i dipartimenti disciplinari analizzando le esigenze del mercato del lavoro nel territorio e consultando anche le aziende componenti del Comitato Tecnico Scientifico dell’Istituto. Già nell’anno scolastico in corso nell’Istituto Industriale sono state attivate la curvatura in Robotica, per l’indirizzo Elettronica, e quella in Bioedilizia per l’indirizzo Costruzioni Ambiente e Territorio. Dal prossimo anno per l’indirizzo Meccanica sarà attivata la curvatura in Design di auto e moto e per l’indirizzo Informatica la curvatura in WEB Design. Per l’Istituto Agrario saranno invece attivate la curvatura Filiera lattiero casearia per l’articolazione Produzione e trasformazione prodotti e la curvatura Gestione Forestale per l’articolazione Gestione dell’ambiente e del territorio. Con queste innovazioni l’Istituto si propone di preparare figure professionali che possano inserirsi facilmente nel tessuto produttivo del Paese magari restando nel territorio, in modo da invertire la tendenza allo spopolamento delle zone interne che coinvolge anche la zona matesina.

Un secondo Open Day è previsto per sabato prossimo 22 gennaio, dalle ore 15.00 alle 18.00; potranno visitare l’Istituto le famiglie degli studenti delle Scuole Secondarie di Primo Grado in possesso di green pass come previsto dalle disposizioni di legge anticovid. Saranno aperti anche gli uffici di segreteria per accogliere le domande di iscrizione. Per le famiglie che non potranno recarsi a scuola è previsto l’Open Day on line tramite il link appositamente predisposto sul sito istituzionale www.isissmatese.edu.it.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.