Home Chiesa e Diocesi Piedimonte Matese. La parrocchia di Ave Gratia Plena dà il via agli...

Piedimonte Matese. La parrocchia di Ave Gratia Plena dà il via agli eventi natalizi

1157
0

Da domani 15 dicembre sino al 6 gennaio, nella parrocchia di Agp tante iniziative per celebrare il Natale

parrocchia ave gratia plenaAlfonso Feola – Non si arresta la serie di iniziative parrocchiali con cui la Comunità di Ave Gratia Plena di Piedimonte Matese, guidata da Don Emilio Salvatore, arricchisce di tempo in tempo l’anno pastorale. Uno slancio notevole e rinnovato, dopo la conclusione delle celebrazioni per il duecentocinquantesimo anniversario dell’arrivo della statua dell’Immacolata, cui sta facendo immediato seguito il già avviato cammino di Avvento. In preparazione all’imminente Natale, il parroco ed il consiglio pastorale hanno allestito un interessante programma di manifestazioni, per dirla alla maniera di Papa Francesco una Festa della Tenerezza di Dio, con cui accompagnare tutto il periodo natalizio fino al prossimo sei gennaio.
Si parte il 15 dicembre, all’insegna dell’ecclesialità: al mattino ci sarà il ritiro diocesano di Azione Cattolica presso il Monastero di San Benedetto, mentre al pomeriggio sarà il momento di una manifestazione del tutto nuova, l’Annuncio del Natale alla Città, una commovente rievocazione messa in scena dai vari gruppi parrocchiali che, con un percorso toccante i punti nevralgici del rione (iniziando da Madonna delle Grazie), accompagnerà Maria e Giuseppe fino alla Parrocchia-Santuario di Ave Gratia Plena.
Dal sedici al ventiquattro dicembre invece sarà la volta della Novena del Natale, che sarà celebrata sia al mattino nella forma tradizionale, che di sera. Nella notte di Natale invece vi sarà, prima della Santa Messa di Mezzanotte, una Veglia animata dalle famiglie di Azione Cattolica, le stesse che poi daranno vita il ventisette dicembre ad una gita a Firenze ed alla Festa della Sacra Famiglia il ventinove dicembre. Il trentuno infine ci sarà il consueto Te Deum di fine anno mentre il sei gennaio la celebrazione conclusiva con la rievocazione dell’arrivo dei Re Magi e la distribuzione di un piccolo dono per tutti i bambini.
Nel corso delle manifestazioni natalizie inoltre collaborerà attivamente anche la Caritas, confezionando cesti di viveri da recapitare alle famiglie più bisognose e per i quali si richiede la collaborazione di tutti. Dunque uno stupendo lavoro di sinergia tra parroco e consiglio pastorale, la Caritas e le realtà della parrocchia, cui speriamo corrisponda anche una convinta partecipazione da parte dei fedeli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.