Home Scuola Piedimonte Matese. Il Liceo Galilei si distingue alle Olimpiadi di Scienze Naturali

Piedimonte Matese. Il Liceo Galilei si distingue alle Olimpiadi di Scienze Naturali

1181
0

Tra i risultati ottenuti alla gara, tenutasi a Napoli lo scorso 22 marzo, vanno menzionati il quarto posto di Riccio Cosimo Francesco e il sesto dell’alunna Sara Iameo

di Anna Rita Zulla

Ottimi risultati per alcuni alunni del Liceo Scientifico “Galileo Galilei” di Piedimonte Matese, che alla fase regionale delle Olimpiadi di Scienze Naturali si sono distinti per bravura e impegno, classificandosi pertanto tra i primi posti. Si tratta della quattordicesima edizione, tenutasi a Napoli il 22 marzo scorso, a cui come negli anni passati anche quest’anno il liceo matesino non ha voluto mancare.
Già selezionati nella fase d’istituto, i partecipanti alla fase regionale sono stati complessivamente 12, di cui 7 per il triennio e 5 per il biennio, conseguendo tutti degli ottimi risultati. In particolare, a distinguersi è stato l’alunno Riccio Cosimo Francesco della classe II BS, classificatosi eccellentemente al quarto posto della graduatoria regionale per la categoria del biennio. Risultato questo che gli permetterà di accedere alla fase nazionale prevista per il prossimo 7 maggio 2016 a Senigallia.
A seguire l’alunno nella fase di preparazione di studio è stata la docente di Scienze Naturali Marilù Iacobellis, che si mostra soddisfatta del risultato veramente gratificante e di forte stimolo per gli studenti. Pensiero condiviso anche dagli altri due docenti referenti del biennio Nicola Sansone e Raffaele Gianfrancesco. Non è da meno, infine, il sesto posto conquistato dall’alunna Sara Iameo della classe IV CS per il triennio. Le docenti di riferimento in questo caso sono state le professoresse Maria Antonia Mastrillo e M. Iacobellis.
Insomma, davvero una bella soddisfazione per gli alunni e i docenti responsabili, oltre che un vanto per tutto l’istituto. Fa sempre piacere infatti applaudire la vittoria di giovani come questi che vengono premiati per la bravura e lo studio, oltre che per l’impegno e la capacità. Il Dirigente Scolastico Bernarda De Girolamo dal canto suo non può che gioire di tutto ciò non mancando di rivolgere agli studenti un plauso affettuoso e un augurio di proseguire questo iter formativo ricco finora molto gratificante.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.