Home Dalla Campania Gli alunni dell’Istituto M. Buonarroti a lavoro nella Reggia di Caserta

Gli alunni dell’Istituto M. Buonarroti a lavoro nella Reggia di Caserta

1371
0

Il progetto si basa sull’accordo siglato con il Direttore della Reggia di Caserta, Mauro Felicori

FOTO GRUPPPO RAGAZZI ALTERNANZALa Redazione – L’Istituto Tecnico “Michelangelo Buonarroti” di Caserta ha aderito all’iniziativa di alternanza scuola-lavoro, riferita alla legge 107/2015. Gli studenti dell’istituto casertano, guidato dalla dirigente Antonia Di Pippo, prenderanno parte a diversi progetti in sinergia con i funzionari della Reggia di Caserta, come stabilito in seguito ai due incontri avvenuti con il Direttore del palazzo borbonico, Mauro Felicori.
I ragazzi hanno iniziato lunedì scorso il ciclo di attività che li vedrà coinvolti per i prossimi tre anni, in turni di otto ore al giorno per un totale di 64 ore, impegnati negli uffici del parco, Patrimonio dell’Umanità dal 1997. In base al progetto, due alunni del Turistico faranno da accoglienza e da guide al giardino inglese; due dell’Agrario lavoreranno come addetti al parco ed al giardino inglese, uno studente affiancherà il grafico della Reggia, due alunni guideranno i turisti nella Biblioteca Palatina; due andranno all’Archivio Storico, un altro lavorerà nell’ufficio marketing da poco istituito dal Direttore. Ci saranno inoltre altri tre progetti inerenti all’apertura e alla gestione del Museo degli argenti e delle Sale delle Arti Decorative. Per non accantonare la storia, sarà anche attivato un percorso di ricerca su Carlo III di Borbone, 300 anni dopo la sua nascita. Sarà realizzato anche un annullo filatelico per l’alternanza scuola-lavoro durante una manifestazione gastronomica in programma per i giorni 20, 21 e 22 maggio presso l’Istituto Buonarroti.INCONTRO SALA GIUNONE REGGIA
A fare da tutor ai ragazzi sarà l’Assessore alla Cultura di Palazzo Reale, Vincenzo Mazzarella, il quale verrà coadiuvato da Leonardo Ancona, Vincenzo Carbone, Antonio Novelli, Giuseppe Graziano, Maurizio Crispino e Angela Milani.
Tante altre sono le esperienze di studio e lavoro in cui gli alunni si stanno adoperando in virtù di convenzioni con aziende e imprese di genere diverso, come “Delta Costruzioni” di Alessandro Landolfi; i centri sportivi di Caserta “Artemide” e “Modugno”, oppure quella con il Planetario di Caserta, dove vengono assegnate ai ragazzi attività di accoglienza e front-office.
Ogni esperienza garantisce l’ottenimento della certificazione Europass, sulla quale sono indicate le attività svolte, le competenze acquisite e la valutazione finale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.